Metapia Deep Water eXplorers
Ti stai collegando Al Forum Md-X Unified Team
Metapia Deep Water eXplorers

Training,Exploring and Fun
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Novembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario
Ultimi argomenti
» Sono il primo!
che mi abbia preso le misure? EmptyGio 06 Set 2018, 18:59 Da Fabio

» Presentazione
che mi abbia preso le misure? EmptyMer 20 Ago 2014, 11:32 Da MichelePisanu

» Scooter subacqueo
che mi abbia preso le misure? EmptyLun 31 Mar 2014, 19:20 Da ombra

» mi presento
che mi abbia preso le misure? EmptyDom 13 Ott 2013, 12:09 Da l.roby

» ...ed ora anche il manifold...
che mi abbia preso le misure? EmptyDom 06 Ott 2013, 17:51 Da eve

» nuovo iscritto
che mi abbia preso le misure? EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» nuovo iscritto
che mi abbia preso le misure? EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» Carlo è qui e vi saluta tutti!
che mi abbia preso le misure? EmptyDom 22 Set 2013, 13:27 Da Admin

» ciao a tutti
che mi abbia preso le misure? EmptyMar 30 Lug 2013, 22:59 Da Marco V

» Torcia stile DIR
che mi abbia preso le misure? EmptyLun 17 Giu 2013, 12:36 Da z.luca

Friends Team TDI/SDI

 

 

Md-X UTeam Magazine


Condividi
 

 che mi abbia preso le misure?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
de vitis ugo
Membro Elite Md-X
Membro Elite Md-X
de vitis ugo

Maschio
Numero di messaggi : 714
Età : 55
Data d'iscrizione : 30.11.08

che mi abbia preso le misure? Empty
MessaggioTitolo: che mi abbia preso le misure?   che mi abbia preso le misure? EmptyLun 01 Dic 2008, 21:52

Ciao Ugo, mi farebbe piacere se facessimo un’immersione assieme quando vieni a Squinzano. che mi abbia preso le misure? Icon_eek
Veramente il piacere sarebbe tutto mio, tra due settimane dovrei scendere giù, appena arrivo te lo faccio sapere.
Detto fatto, sabato sera telefono a Giancarlo e gi dico:”guarda che sono arrivato oggi e riparto domani pomeriggio quindi, se vogliamo fare un tuffo insieme, possiamo organizzare per domani mattina.
Lui: allora ci vediamo domani intorno alle 10.30 alla punta dell’aspide
Io (non pratico della zona che ormai non frequentavo più da una ventina d’anni, gli dico): al curvone?
Lui: si va benissimo al curvane.
La mattina dopo parto di buon ora, prendo la superstrada per Gallipoli ed esco a Santa Maria al Bagno. Giunto ad un incrocio, mi trovo il cartello Santa Caterina a sx, giro, faccio un po’ di strada e da quel che mi ricordavo avevo intuito che avevo sbagliato strada, infatti mi ritrovo davanti le quattro colonne dalle quali prende il nome la rinomata località turistica, mi affaccio al finestrino e al primo passante chiedo: Scusi, per Santa Caterina.
Risposta: Ha sbagliato strada, deve tornare indietro. che mi abbia preso le misure? Icon_cry
Ma come, all’incrocio c’è l’indicazione di svoltare a sinistra.
Si, indica a sinistra ma bisogna svoltare a destra. che mi abbia preso le misure? Icon_question
Grazie, non avevo capito il senso, chiedo scusa all’amministrazione comunale.
Faccio il giro, rivedo il famigerato cartello ma questa volta non mi faccio ingannare, svolto a destra e mi ritrovo sul lungomare che percorro sino alla punta dell’aspide dove parcheggio.
Squilla il telefono: dove sei?
Io: a punta dell’aspide
G. : ma non avevamo detto al curvane?
Io, da ignorante : ma non è la stessa cosa?
G. : no, devi tornare indietro e rifare la strada …………
Insomma, per farla breve, arrivo al curvane e, non conoscendo Giancarlo di persona faccio squillare il suo telefono. Mi dico, il primo che risponde è lui. Trovato. Saluti di rito, baci, abbracci, io sono Ugo, io sono Giancarlo, lei è………..omesso per privacy, come stai, come non stai e così via per una buona mezz’ora.
Allora il Giancarlo mi fa: ho solo cinquanta bar nella bombola quindi ci facciamo solo un giretto di una ventina di minuti.
Ma come, penso, mi faccio 500 chilometri, prendiamo appuntamento, organizziamo e si fa trovare con solo 50 bar. Va be’ dico tra me e me, il biglietto da visita non dei migliori. Comunque non voglio rovinarmi questi pochi minuti di relax. Prepariamo il tutto e siamo in acqua. Vedo Giancarlo scendere senza piombi, penso: li avrà dimenticati ma non oso chiederlo per paura di sentirmi rispondere: no, non li uso. Ed io, che con i miei 110 chili e i miei 8 di piombi che, se mai dovessi dimenticarli, non solo non scenderei di un centimetro ma credo che addirittura, spiccherei il volo.
Tra una chiacchiera e l’altra, avevo dimenticato i rubinetti chiusi, mi rivolgo a lui per farmeli aprire, operazione effettuata, controllo, ok scendiamo. Mi accorgo che il gav non gonfia allora penso ma come, prima funzionava, allora mi si accende una lampadina, vuoi vedere che il caro speleosub mi ha richiuso il rubinetto per mettermi alla prova? Con tranquillità mi accosto a lui e, mostrandogli il corrugato gli segnalo il non funzionamento, lui riapre il rubinetto, provo, adesso tutto funziona alla perfezione, siamo a 4-5 metri, dove il buon DIRettore mi fa pinneggiare per una decina di minuti controllandomi sott’occhio l’assetto, poi mi segnala di tornare indietro e, scendendo un po più fondi sino a quota 11 mt. si infila in una grotta e, con la scusa di farmi vedere i ceriantus, mi controlla postura, assetto, equilibratura e convergenza, insomma mi ha fatto un sorta di esame completo delle mie doti subacquee.
Conscio di quanto stava accadendo, non mi sono fatto distrarre dal godere, se pur nel breve tempo di permanenza, delle bellezze di quella grotta, che vanta i più grossi ceriantus che io abbia mai visto.
Una volta finita l’aria e fatta anche la scarpetta, eravamo ad 8 metri quindi poteva permetterselo,
siamo usciti e chiacchierando sotto il piacevole sole di fine settembre, mi ha detto: Ugo, la prossima volta che vieni, fammelo sapere perché ti porterò a visitare una bellissima grotta ad Otranto, dove, dopo un passaggio molto stretto e basso, si entra in una camera molto bella e profonda.
Cavoli! Vuoi vedere che ho superato l’esame d’ammissione al gruppo di sub che il DIRettore vuole metter in piedi?
Allora avevo ragione io, questa immersione è stata una scusa per mettermi alla prova, voleva vedere se ero bravo o solo chiacchiere e distintivo.
Ma tu guarda, alla fine mi sono fatto 1000 chilometri, sbagliando anche strada, per farmi fare un check up completo e, alla fine non mi ha dato neanche il bollino blu.
Speriamo che la prossima volta si ricordi almeno di caricare le bombole.
Comunque grazie Giancarlo, sono stato felice di conoscerti e ho scoperto, anche se non avevo dubbi che sei una persona in gamba.
P.S. anche il tuo assetto e la tua postura non sono male, però puoi migliorare. che mi abbia preso le misure? Icon_biggrin che mi abbia preso le misure? Icon_biggrin che mi abbia preso le misure? Icon_biggrin che mi abbia preso le misure? Icon_wink
Torna in alto Andare in basso
Giancarlo Casale
Admin
Admin
Giancarlo Casale

Maschio
Numero di messaggi : 2141
Età : 58
Data d'iscrizione : 02.12.08

che mi abbia preso le misure? Empty
MessaggioTitolo: Re: che mi abbia preso le misure?   che mi abbia preso le misure? EmptySab 17 Gen 2009, 12:34

Ahhhh.,,,non l'avevo riletto...Un MIto.... tongue

_________________
Giancarlo Casale

Md-X Team Leader
Torna in alto Andare in basso
 
che mi abbia preso le misure?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Metapia Deep Water eXplorers  :: Sezione Immersioni Base :: FORUM - Le Nostre Immersioni-
Vai verso: