Metapia Deep Water eXplorers
Ti stai collegando Al Forum Md-X Unified Team
Metapia Deep Water eXplorers

Training,Exploring and Fun
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Novembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario
Ultimi argomenti
» Sono il primo!
Grotta Zinzulusa EmptyGio 06 Set 2018, 18:59 Da Fabio

» Presentazione
Grotta Zinzulusa EmptyMer 20 Ago 2014, 11:32 Da MichelePisanu

» Scooter subacqueo
Grotta Zinzulusa EmptyLun 31 Mar 2014, 19:20 Da ombra

» mi presento
Grotta Zinzulusa EmptyDom 13 Ott 2013, 12:09 Da l.roby

» ...ed ora anche il manifold...
Grotta Zinzulusa EmptyDom 06 Ott 2013, 17:51 Da eve

» nuovo iscritto
Grotta Zinzulusa EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» nuovo iscritto
Grotta Zinzulusa EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» Carlo è qui e vi saluta tutti!
Grotta Zinzulusa EmptyDom 22 Set 2013, 13:27 Da Admin

» ciao a tutti
Grotta Zinzulusa EmptyMar 30 Lug 2013, 22:59 Da Marco V

» Torcia stile DIR
Grotta Zinzulusa EmptyLun 17 Giu 2013, 12:36 Da z.luca

Friends Team TDI/SDI

 

 

Md-X UTeam Magazine


Condividi
 

 Grotta Zinzulusa

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Giancarlo Casale
Admin
Admin
Giancarlo Casale

Maschio
Numero di messaggi : 2141
Età : 58
Data d'iscrizione : 02.12.08

Grotta Zinzulusa Empty
MessaggioTitolo: Grotta Zinzulusa   Grotta Zinzulusa EmptyGio 14 Gen 2010, 21:20

comune: castro localita: Zinzulusa ingresso: emerso latitudine N: 40” 00’ 41” longitudine E: 18” 25’ 49” . La più nota e l'unica turistica.

Grotta Zinzulusa Grotte6
La Grotta Zinzulusa è tra le grotte più affascinanti del Salento, sia per la posizione, sia per la spettacolarità della roccia. Deve il suo nome alle particolari formazioni calcaree che 'pendono' dal soffitto, come degli stracci appesi (in dialetto Salentino, zinzuli), è la più importante grotta del Salento, si apre sul mare come un'enorme bocca che si staglia su di una scogliera alta ben quindici metri. Enormi formazioni calcaree, stalattitiche e stalagmitiche, formano delle strane forme e anche i colori che ne scaturiscono danno alla grotta un aspetto particolare.

QUADRO GEOGRAFICO-GEOLOGICO

La Grotta Zinzulusa si apre lungo la fascia costiera adriatica, poco a sud di Capo d'Otranto, nel territorio comunale di Castro. La porzione di regione pugliese, geograficamente denominata Penisola Salentina, e' compresa tra il basso Adriatico a oriente e l'alto Ionio, a occidente. E' questa, insieme alle Murge, situate piu' a nord e di cui e' la naturale prosecuzione geologica, un'estesa area di avampaese "africano" individuatosi nel Terziario nel corso dell'orogenesi appenninica. L'intera area viene generalmente interpretata come un horst, esteso in direzione NO-SE, articolato da scarpate e ripiani, rilievi e depressioni, variamente estesi e ordinati secondo le principali direttrici tettoniche dell'area. Gli elementi morfologici del paesaggio e la dìsposizione dei sedimenti permettono di comprendere l'evoluzione paleogeografica dell'intera penisola. Il basamento dell'area (come dell'intera regione pugliese) e' costituito da una spessa copertura sedimentaria carbonatica di eta' giurassico-cretacea (Calcare di Altamura), evolutasi in ambiente di piattaforma interna, a cui sono addossati sedimenti terziari di margine e di piattaforma aperta (Calcari di Castro, Calcareniti di Porto Badisco, ecc.). Successive ingressioni marine plio-pleistoceniche hanno deposto sia diversi termini calcarenitici, che depositi marini terrazzati poggianti in trasgressione su distinte superfici di abrasione. La considerazione di base oramai riconosciuta è che lo sviluppo dei sedimenti è stato condizionato da fasi alterne di regressione e trasgressione marina. In genere le formazioni che si riconoscono nelle parti di territorio più elevato sono le piu' antiche, mentre le formazioni più recenti occupano le zone più depresse. Lungo i margini costieri, d'altro canto, si rinvengono le unita' paleogeniche e neogeniche, temporalmente intermedie, e i depositi recenti. Il raccordo tra le alture e le depressioni si presenta sempre in modo asimmetrico con il versante orientale generalmente piu' ripido di quello contrapposto. Evidenza questa del tutto manifesta lungo i margini costieri dove le alte falesie calcaree del versante adriatico costituiscono un elemento caratterizzante del paesaggio salentìno. La relazione tra giacitura di elementi di eta' diversa, la tipologia del contatto e le innumerevoli forme carsiche, anche relitte, portano alla conclusione che le scarpate rappresentano antiche linee di costa più o meno rimaneggiate sia dalla successione dei cicli marini, sia dall'attività esogena degli agenti atmosferici.

E' sulla base di queste premesse che va interpretata la Grotta Zinzulusa.

Pino Palmisano

_________________
Giancarlo Casale

Md-X Team Leader
Torna in alto Andare in basso
 
Grotta Zinzulusa
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Metapia Deep Water eXplorers  :: Sezione Immersioni Avanzate :: FORUM - Overhead Diving :: Data Base Cave-
Vai verso: