Metapia Deep Water eXplorers
Ti stai collegando Al Forum Md-X Unified Team
Metapia Deep Water eXplorers

Training,Exploring and Fun
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Novembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario
Ultimi argomenti
» Sono il primo!
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyGio 06 Set 2018, 18:59 Da Fabio

» Presentazione
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyMer 20 Ago 2014, 11:32 Da MichelePisanu

» Scooter subacqueo
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyLun 31 Mar 2014, 19:20 Da ombra

» mi presento
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyDom 13 Ott 2013, 12:09 Da l.roby

» ...ed ora anche il manifold...
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyDom 06 Ott 2013, 17:51 Da eve

» nuovo iscritto
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» nuovo iscritto
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» Carlo è qui e vi saluta tutti!
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyDom 22 Set 2013, 13:27 Da Admin

» ciao a tutti
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyMar 30 Lug 2013, 22:59 Da Marco V

» Torcia stile DIR
Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyLun 17 Giu 2013, 12:36 Da z.luca

Friends Team TDI/SDI

 

 

Md-X UTeam Magazine


Condividi
 

 Santa Caterina (LE) - Il Cappero

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fabio
Membro Elite Md-X
Membro Elite Md-X
Fabio

Maschio
Numero di messaggi : 383
Età : 55
Data d'iscrizione : 30.11.08

Santa Caterina (LE) - Il Cappero Empty
MessaggioTitolo: Santa Caterina (LE) - Il Cappero   Santa Caterina (LE) - Il Cappero EmptyLun 01 Dic 2008, 22:54

Intanto inserisco la prima. Santa Caterina (LE) - Il Cappero Icon_biggrin Sempre graditi arricchimenti delle notizie!

Santa Caterina (LE) - Il Cappero FLwLkSjJwz_NN36vRaTafsz67N3RTdcK

Se vi siete riusciti a divincolare dalla stretta mortale dei sensi unici di Santa Caterina, arrivate nei pressi della Torre dell'Alto Lido. Nell'insenatura che si vede molto bene nella foto satellitare, emerge uno scoglio detto, appunto, il cappero. Quando arrivate al punto di discesa, una discretamente comoda scaletta che parte dietro il muretto del marciapiede e ben visibile, noterete che ci sono due sentieri; prendete quello di destra, il numero 2, vi condurrà ad una comoda piattaforma di cemento con un ingresso “raso acqua” che, tolte un paio di buche, è piuttosto comodo. Appena entrati, trovate una parete dritta di circa 4 metri su un fondale di ciottoli che scende verso un fondale sabbioso, nell'immediato nulla di interessante ma, se andate a destra verso la punta indicata dal nr. 3, trovate a bassa profondità un passaggio subacqueo piuttosto facile ma che può regalare qualche incontro suggestivo. Proseguendo sulla destra, arrivati nei pressi del punto 4, trovate l'ingresso della grotta Paolo Roversi, una grotta all'apparenza articolata ma in realtà relativamente facile (tutto ciò che riguarda le grotte, anche le più semplici è relativo) e suggestiva. Come si vede dalla pianta (Rilievo: F. Grandi e P. Roversi. Disegno: M. Tura) è divisa in due sale e due accessi, ha il fondo cosparso dai detriti di caduta della volta. Andando verso il punto cieco indicato sulla mappa con C, si entra in una zona con un ricco apporto di acqua dolce che, al momento di tornare indietro, può creare qualche piccolo disorientamento per l'effetto del rimescolo di liquidi di densità diversa; attenzione anche a non sollevare troppo sedimento, comunque se effettuata di giorno sono sempre ben visibili le uscite.


Santa Caterina (LE) - Il Cappero RUwHqO3P6T_LBzWBi6Q9ABaB1uBjEjzL

Se invece appena scendete in acqua volete puntare verso il cappero, conviene avvicinarsi il più possibile nuotando in superficie, il fondale tra la costa e lo scoglio è ciottoloso/sabbioso e poco interessante. Nei pressi del Cappero, potete scendere e vi troverete in un fondale di circa 14 metri ricco di frastagliature e crepe. Circumnavigando lo scoglio, quando sarete dal lato del mare aperto, arriverete a circa 18 metri mantenendo sempre la ricchezza di anfratti dove cercare soggetti. Non rari saraghi, dotti, murene ed altri organismi più piccoli ma non meno interessanti come i parazoanthus axinelle, la notte non è raro incontrare qualche bella orata.
A mio modesto parere un'immersione estremamente interessante, se poi siete degli utilizzatori del nitrox, potete tranquillamente vedere tutto con calma, dall'inizio alla fine!
Torna in alto Andare in basso
 
Santa Caterina (LE) - Il Cappero
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Metapia Deep Water eXplorers  :: Sezione Immersioni Avanzate :: FORUM - Overhead Diving-
Vai verso: