Metapia Deep Water eXplorers
Ti stai collegando Al Forum Md-X Unified Team
Metapia Deep Water eXplorers

Training,Exploring and Fun
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
Novembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario
Ultimi argomenti
» Sono il primo!
Piani di emergenza EmptyGio 06 Set 2018, 18:59 Da Fabio

» Presentazione
Piani di emergenza EmptyMer 20 Ago 2014, 11:32 Da MichelePisanu

» Scooter subacqueo
Piani di emergenza EmptyLun 31 Mar 2014, 19:20 Da ombra

» mi presento
Piani di emergenza EmptyDom 13 Ott 2013, 12:09 Da l.roby

» ...ed ora anche il manifold...
Piani di emergenza EmptyDom 06 Ott 2013, 17:51 Da eve

» nuovo iscritto
Piani di emergenza EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» nuovo iscritto
Piani di emergenza EmptyDom 22 Set 2013, 13:28 Da Admin

» Carlo è qui e vi saluta tutti!
Piani di emergenza EmptyDom 22 Set 2013, 13:27 Da Admin

» ciao a tutti
Piani di emergenza EmptyMar 30 Lug 2013, 22:59 Da Marco V

» Torcia stile DIR
Piani di emergenza EmptyLun 17 Giu 2013, 12:36 Da z.luca

Friends Team TDI/SDI

 

 

Md-X UTeam Magazine


Condividi
 

 Piani di emergenza

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Giancarlo Casale
Admin
Admin
Giancarlo Casale

Maschio
Numero di messaggi : 2141
Età : 58
Data d'iscrizione : 02.12.08

Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Piani di emergenza   Piani di emergenza EmptyLun 27 Apr 2009, 13:49

Una cosa che conosciamo bene ,ma non sempre rispettiamo sono i piani di emergenza...

Quanti prima di immergersi concordano un piano di emergenza con i propri compagni?

_________________
Giancarlo Casale

Md-X Team Leader
Torna in alto Andare in basso
Giancarlo Casale
Admin
Admin
Giancarlo Casale

Maschio
Numero di messaggi : 2141
Età : 58
Data d'iscrizione : 02.12.08

Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Re: Piani di emergenza   Piani di emergenza EmptyLun 20 Lug 2009, 15:04

Se fate un'immersione con un diving vi affidate a lui per le eventuali emergenze o prima dell'immersione fate qualche domandina di come e' messo?

_________________
Giancarlo Casale

Md-X Team Leader
Torna in alto Andare in basso
paolo
Aspirante Membro Md-X
Aspirante Membro Md-X
paolo

Maschio
Numero di messaggi : 26
Età : 50
Data d'iscrizione : 15.01.09

Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Re: Piani di emergenza   Piani di emergenza EmptyMer 22 Lug 2009, 15:16

ciao a tutti, penso che dipenda molto dal tipo di immersione che viene programmata. Per una ricreativa, 40 min di immersione entro i 30 matri, nessun diving, e non dico sia giusto, ha mai chiesto o avvertito nessuno. Per quanto riguarda me, i primi tempi facevo domande e cercavo di nformarmi ma ho smesso dal momento che ho capito che non erano gradite troppe perplessità.
saluti
Torna in alto Andare in basso
Fabio
Membro Elite Md-X
Membro Elite Md-X
Fabio

Maschio
Numero di messaggi : 383
Età : 55
Data d'iscrizione : 30.11.08

Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Re: Piani di emergenza   Piani di emergenza EmptyMer 22 Lug 2009, 16:01

scratch ... mai usato un diving...
prima di iniziare un'immersione delle nostre, quindi molto rec, decidiamo eventuali procedure in base al mare che troviamo, quindi consideriamo eventuale torbidità, moto ondoso superficiale e se c'è sospetto di un cambiamento dello stato delle onde ci rechiamo in posti con possibili punti di uscita sicuri e concordati.
Torna in alto Andare in basso
Renato
Aspirante Membro Md-X
Aspirante Membro Md-X
Renato

Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 62
Data d'iscrizione : 29.12.09

Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Re: Piani di emergenza   Piani di emergenza EmptyMar 29 Dic 2009, 20:50

Sempre, in modo speciale se l'immersione é didattica. La mia Federazione "impone" norme di sicurezza molto "pesanti" per questo tipo di immersioni.





NORMATIVA
DI SICUREZZA PER L’ATTIVITÀ IN ACQUE LIBERE



Nell’espletamento delle
attività subacquee in acque libere, il Direttore del corso o l’Istruttore da
lui incaricato, deve assicurarsi che:



Vi sia una adeguata assistenza
di superficie che dovrà essere assicurata da due (2) AI/IF che stazioneranno
sopra le bolle



Le condizioni atmosferiche e
del mare siano tali da non creare negli Allievi situazioni di apprensione o di
panico.



Siano stati opportunamente
posizionati i dispositivi regolamentari di segnalazione.



Sia possibile attivare un mezzo
di soccorso (es. 118) e comunque sia sempre disponibile una cassetta per il
primo soccorso ed un kit di Ossigeno.



Sia possibile effettuare
rapidamente una chiamata di emergenza.



Nonostante la diversa
indicazione riportata nelle specifiche normative del Corso, nelle esercitazioni
in acque libere (Es. n°4 Ara estensione) il rapporto di accompagnamento
dovrà essere di 1 a 2



Prima dell’immersione
l’Istruttore responsabile della squadra dovrà fornire chiare spiegazioni
sull’attività che verrà svolta in acqua.



L’Istruttore responsabile della
squadra curerà scrupolosamente la fase di preparazione delle attrezzature, la
loro completezza e la loro corretta vestizione.



Ogni immersione deve essere
scrupolosamente condotta entro la curva di sicurezza (tabelle US Navy),
riferita alla massima profondità prevista dalla relativa abilitazione. In ogni
caso il tempo massimo di immersione deve essere inferiore all’80% del NDT
(tempo di non decompressione) e comunque non deve essere superiore ai 50 minuti
o inferiore ai 15 minuti.



Nel corso dell’immersione
devono essere svolti correttamente tutti gli esercizi previsti. Alla massima
profondità possono essere svolti soltanto esercizi previsti dalla normativa del
Corso. (Utilizzo dell’erogatore di
riserva del compagno a m 40)



Ad immersione ultimata,
l’Istruttore responsabile della squadra
effettuerà un debriefing che raggruppi tutte le eventuali lacune
rilevate con le indicazioni per la loro risoluzione.



Gli Istruttori che accompagnano
gli Allievi in immersione devono essere equipaggiati con apparecchio ARA – GAV
– Manometro e doppio erogatore, di cui uno (quello di emergenza) dotato di
frusta lunga di colore giallo di circa 2 m – profondimetro, timer o computer,
tabelle – boa segnasub da lancio (cavo*); l’utilizzo di mute stagne è subordinato al possesso del relativo Brevetto.



Nelle immersioni didattiche dei
Corsi di Specializzazione l’Istruttore accompagnatore può utilizzare il
rebreather a condizione che sia in possesso del relativo brevetto da Istruttore
e che abbia una bombola aggiuntiva di bail-out di capacità adeguata,
esclusivamente dedicata a garantire la risalita di emergenza dell’allievo in
circuito aperto.



Gli Allievi, durante le
immersioni didattiche devono essere equipaggiati con apparecchio ARA – GAV –
Manometro e doppio erogatore completo – profondimetro e timer, tabelle, boa
segnasub da lancio (cavo*); l’utilizzo di mute stagne è subordinato al
possesso del relativo Brevetto ed è a
discrezione del Direttore del corso ( in base alla tipologia degli esercizi da
eseguire).






In più se l'immersione è da terra invio comunicazione via fax alla CdP interessata. Se l'uscita é con un diving mi accerto che ci sia a bordo kit ossigeno, mezzo di comunicazione funzionante e quant'altro possa servire in caso di emergenza.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Piani di emergenza Empty
MessaggioTitolo: Re: Piani di emergenza   Piani di emergenza Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Piani di emergenza
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Metapia Deep Water eXplorers  :: Sezione Immersioni Base :: FORUM - Subacquea Ricreativa-
Vai verso: